Ottobre
14
Ottobre
15
Ottobre
16
Ottobre
17
Ottobre
18
Ottobre
19
Ottobre
20
Ottobre
21
Ottobre
22
Ottobre
23
Ottobre
24
Ottobre
25
Ottobre
26
Ottobre
27
Ottobre
28


VII FESTIVAL INTERNAZIONALE
28 Luglio 2017 ore 21:30
Chiostro Galleria d'Arte Moderna
Palermo
Poltronissima € 24,00
Platea € 19,50
Balconata € 15,00
Valentina Igoshina
Piano
Nikolay Lalov
Direttore
Palermo Classica Symphony Orchestra
Orchestra

Note di Sala

Parte I

P.I. Tchaikovsky (Votkinsk 1840 – San Pietroburgo 1893)

Romeo & Juliet – Fantasy Ouverture

Andante non tanto quasi Moderato

Allegro

Allegro Giusto

Moderato Assai

F. Liszt (Raiding 1811 – Bayreuth 1886)

Hungarian Rapsody n.2 S.244 Orchestra version

Lento a Capriccio

Lassan (Andante Mesto) 

Friska (Vivace – Presto)

Parte II

E. Grieg (Bergen 1843 – ivi 1907)

Concerto per pianoforte e Orchestra in La minore Op. 16 

Allegro Molto Moderato

Adagio

Allegro Moderato Molto e Marcato  

 

Direttore Nikolay Lalov

Piano Valentina Igoshina

Palermo Classica Symphony Orchestra

 

 L’ouverture-fantasia del Romeo e Giulietta, considerato il primo capolavoro di P.I. Tchaikovsky, composta nel 1869 tratta dall’omonimo dramma di W. Shakespeare, ha la funzione di immetterci nell’atmosfera poetica e onirica delle esecuzioni dirette dalla bacchetta di Nikolay Lalov. Diviso intorno al conflitto tra Montecchi e Capuleti, tra amore e discordia, l’ouverture-fantasia racconta, da buon poema sinfonico, attraverso una struttura in forma-sonata, la storia mostrando i contrasti dei vari personaggi e i temi, tra cui il canto religioso e l’innocente passione del celebre tema dell’amore. L’elemento fantasticamente epico continua con la Rapsodia Ungherese n. 2 S.244 di F. Liszt, trascritta per orchestra dallo stesso ed arrangiato da Franz Doppler, il cui ciclo voleva essere una sorta di epopea nazionale della musica zingaresca. L’opera costa di due parti distinte: il Lassan (Lento e Malinconico) e la Friska (Fresco e Vivace), quest’ultimo celebre per essere stata usata, nel 1946, come sottofondo musicale del cortometraggio Tom & Jerry della MGM intitolato The Cat Concerto. L’incanto poetico, l’evocazione di tutto un paesaggio, reale e spirituale, segue con l’interpretazione della pianista russa Valentina Igoshina del Concerto per pianoforte in La minore Op.16 di E.  Grieg. L’opera si presenta con una forma esteriormente elementare, ma ricca di contrasti: a tratti capriccioso, una parte centrale d'intensa espressività, con un Finale energico e virtuosistico.

Ornella Navanzino

Dettagli

Part I

P. Tchaikovsky

Romeo & Juliet - Fantasy Ouverture

F. Liszt

Hungarian rapsody n.2 Orchestra version

 

Part II

E. Grieg

Concerto per pianoforte e Orchestra in LA minore, Op.16

Come Raggiungerci

VII FESTIVAL INTERNAZIONALE
28 Luglio 2017 ore 21:30
Chiostro Galleria d'Arte Moderna
Palermo
Poltronissima € 24,00
Platea € 19,50
Balconata € 15,00

Part I

P. Tchaikovsky

Romeo & Juliet - Fantasy Ouverture

F. Liszt

Hungarian rapsody n.2 Orchestra version

 

Part II

E. Grieg

Concerto per pianoforte e Orchestra in LA minore, Op.16

Valentina Igoshina
Piano
Nikolay Lalov
Direttore
Palermo Classica Symphony Orchestra
Orchestra
Come Raggiungerci