PASSIONE E IMPETO
TORNA AL PROGRAMMA
26 Dicembre 2018 ore 19:15
Chiesa - Auditorium San Mattia ai Crociferi
Palermo

Liszt/Schumann

Widmung (dedica)

Rachmaninov

Quadri-studio in Re minore Op. 33

Quadri-studio in Mi bemolle maggiore Op. 33

Preludio in Fa maggiore Op. 2

Quadri-studio in Sol minore Op. 33

Preludio in Sol diesis minore Op. 32

Quadri-studio in La minore Op. 39

Preludio in Si bemolle maggiore Op. 23

Tchaikovsky/Pletnev

Suite da "Lo Schiaccianoci" Op. 71:

Marcia

Danza della fata dei confetti

Intermezzo

Danza Russa

Danza Cinese

Andante maestoso

Liszt

Rapsodia Ungherese No. 10, S. 244


...Leggi di più...

Palermo Classica

Passione&Impeto

Auditorium San Mattia dei Crociferi

Mercoledì. 26 dicembre 2018 ore 19.15    

Piano Recital

 

F. Liszt (1811-1886)

Trascrizione per pianoforte del “Widmung” (“Dedica”) di R. Schumann, S. 566

 

S. Rachmaninov (1873-1943)

Quadri-studio in Re minore Op. 33

Quadri-studio in Mi bemolle maggiore Op. 33

Preludio in Fa maggiore Op. 2

Quadri-studio in Sol minore Op. 33

Preludio in Sol diesis minore Op. 32

Quadri-studio in La minore Op. 39

Preludio in Si bemolle maggiore Op. 23

 

P.I. Tchaikovsky(1840-1893)/M. Pletnev (1957)

Suite da “Lo Schiaccianoci”Op. 71:

I. Tempo di marcia viva “Marcia”

II. Andante ma non troppo “Danza della fata dei confetti”

III. Intermezzo

IV. Molto vivace “Danza Russa”

V. Allegro moderato “Danza Cinese”

VI. Andante maestoso 

 

F. Liszt (1811-1886)

Rapsodia Ungherese No. 10, S. 244

 

 

Piano, Sofia Vasheruk

 

 

L’acclamata interprete Sofia Vasheruk apre l’inverno di Palermo Classica con un concerto ricco di sentimento, dedicato alle musiche di tre grandi protagonisti del pianoforte - Tchaikovsky, Rachmaninov, Liszt. Trascritta per pianoforte da F. Liszt il lied Widmung di R. Schumann, un tenero omaggio nuziale, dedicato alla figlia Clara, si dissolve dall’espressivo corpo sonoro ad un richiamo celestiale dell’Ave Maria. I suoni sfumano e si colorano di rosso dal carattere inquieto e ardente, con le note pagine di composizioni pianistiche del compositore russo S. Rachmaninov. Il cui programma varia dai preludi ai cicli pianistici delle etudes-tableaux dell’Op. 33 e 39.

Con la trascrizione per pianoforte di Mikhail Pletnev, pianista e direttore d’orchestra russo, della celebre Suite dal balletto “Lo Schiaccianoci” di Tchaikovsky, l’interprete conduce l’ascoltatore fin dalle prime note ad immergersi nel candore invernale, intriso di ricordi e raffinato idealismo.

L’uomo si proietta infine nella natura di F. Liszt con l’esecuzione della Rapsodia Ungherese No. 10 - un viaggio musicale - attraverso cui il compositore ungherese fa rivivere i paesaggi tipici della sua terra Natale, tra lirismo e folklore.

 

 

Ornella Navanzino

Posto Unico € 14,50
Come Raggiungerci

PASSIONE E IMPETO
26 Dicembre 2018 ore 19:15
Chiesa - Auditorium San Mattia ai Crociferi
Palermo
Posto Unico € 14,50

Liszt/Schumann

Widmung (dedica)

Rachmaninov

Quadri-studio in Re minore Op. 33

Quadri-studio in Mi bemolle maggiore Op. 33

Preludio in Fa maggiore Op. 2

Quadri-studio in Sol minore Op. 33

Preludio in Sol diesis minore Op. 32

Quadri-studio in La minore Op. 39

Preludio in Si bemolle maggiore Op. 23

Tchaikovsky/Pletnev

Suite da "Lo Schiaccianoci" Op. 71:

Marcia

Danza della fata dei confetti

Intermezzo

Danza Russa

Danza Cinese

Andante maestoso

Liszt

Rapsodia Ungherese No. 10, S. 244

Sofia Vasheruk
Piano
Come Raggiungerci