I concerti di Palazzo Branciforte

Palazzo Branciforte, luogo straordinario e multiculturale della città di Palermo.

Luogo d’incontro nel quale la storia non cessa di coniugarsi con altre forme d’arte se queste sostengono lo sviluppo e la promozione culturale della nostra città.

In tal senso, pur avendo già aperto in diverse occasioni le porte alla musica, con eventi di sicuro interesse, il Palazzo non si era mai proposto, fino ad ora, quale spazio pronto ad accogliere una vera e propria rassegna concertistica con lo scopo di espandere la propria offerta culturale e divenire sempre più un punto di riferimento per i tanti cittadini e visitatori che annualmente vi si recano.

La Fondazione Sicilia in sinergia con il Festival Internazionale Palermo Classica, accoglie la proposta di realizzare la prima edizione de “I Concerti di Palazzo Branciforte” ospitando una rassegna di otto Concerti che vedranno la partecipazione di grandi interpreti scelti su scala internazionale.

Un palinsesto ricercato e vivace tra piano recital e duo da camera.

L’iniziativa si sviluppa dal 20 Luglio al 4 settembre e ci regalerà pagine musicali del grande repertorio classico fino a toccare, seppur marginalmente, la musica contemporanea.

Dando uno sguardo al programma, possiamo dire che il cartellone appare stimolante e di sicuro interesse; il 20 Luglio, inaugurerà la rassegna il duo da camera Hanneke Rouw violoncello e Masha Galperina al pianoforte con un programma variegato che spazia da G. Gershwin a S. Rachmaninov, tra S. Prokofiev e F. Mendelssohn fino ad arrivare alle calde sonorità danzanti di A. Piazzolla.

Il secondo appuntamento, che avrà luogo giorno 26 luglio, si affida all’interpretazione della pluripremiata pianista Russa Polina Ushakova su pagine musicali del romantico R. Schumann, del classico J. Haydn e del compositore contemporaneo J. Corigliano

Apre il mese di Agosto il recital pianistico della greca Nefeli Mousoura con un programma vivace dai temi classici di W.A. Mozart a scene dai colori sfumati di C. Debussy fino a itinerari musicali, dai richiami italiani, di F. Liszt.

Poetico e sognante è il duo recital a quattro mani formato dalla pianista Sofia Vasheruk e Denis  Zhadanov. Insieme, giorno 7 Agosto, celebrano in musica capolavori di tutti i tempi dalle “Danze polovesiane del Principe Igor” di A.P. Borodin alle note suites di P.I. Tchaikovsky  da la “Bella addormentata” al “Lago dei Cigni”.

 Dedicato interamente al musicista e compositore A. Scriabin, considerato tra i più enigmatici del ventesimo secolo, è recital della pianista Elina Alkserud.

Giunti al 22 Agosto, la scena si apre al duo composto da Xiaoqin Yu al violino e Anna Hong al pianoforte. Interpreti di un programma dallo stile classico di W. A. Mozart e L. van Beethoven, a sonorità ricche di sfumature dal carattere francese di C. Debussy e caleidoscopiche di C. Saint-Saëns.

Il 28 Agosto, per il settimo appuntamento della I edizione “I concerti di Palazzo Branciforte”, ancora un duo da camera che vede l’australiana Amalia Hall al violino, accompagnata dalla pianista francese Stèphanie Elbaz portare alla memoria capolavori tra le forme classiche di L. van Beethoven e W.A. Mozart allo spirito profondamente romantico di J. Brahms.

Il 4 Settembre chiudono la rassegna la sassofonista Puck van der Hoeven e Andrey Nesterenko al pianoforte. Protagonisti di un viaggio musicale, dalle sonorità moderne e contemporanee, descrizioni di paesaggi, luoghi e tradizioni dai temi musicali esotici: da A. Desenclos a ritmi di A. Piazzola passando tra le musiche attuali del siciliano G. Ricotta, alle melodie senza tempo di C. Saint-Saëns.  

I concerti avranno luogo a Palazzo Branciforte presso la strada centrale interna e saranno tutti gratuiti.

L’Ingresso sarà consentito fino ad esaurimento dei posti.

Sul sito della Fondazione Sicilia (fondazionesicilia.it) tutti i dettagli del programma.

I concerti sono ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti.


I concerti di Palazzo Branciforte

Palazzo Branciforte, luogo straordinario e multiculturale della città di Palermo.

Luogo d’incontro nel quale la storia non cessa di coniugarsi con altre forme d’arte se queste sostengono lo sviluppo e la promozione culturale della nostra città.

In tal senso, pur avendo già aperto in diverse occasioni le porte alla musica, con eventi di sicuro interesse, il Palazzo non si era mai proposto, fino ad ora, quale spazio pronto ad accogliere una vera e propria rassegna concertistica con lo scopo di espandere la propria offerta culturale e divenire sempre più un punto di riferimento per i tanti cittadini e visitatori che annualmente vi si recano.

La Fondazione Sicilia in sinergia con il Festival Internazionale Palermo Classica, accoglie la proposta di realizzare la prima edizione de “I Concerti di Palazzo Branciforte” ospitando una rassegna di otto Concerti che vedranno la partecipazione di grandi interpreti scelti su scala internazionale.

Un palinsesto ricercato e vivace tra piano recital e duo da camera.

L’iniziativa si sviluppa dal 20 Luglio al 4 settembre e ci regalerà pagine musicali del grande repertorio classico fino a toccare, seppur marginalmente, la musica contemporanea.

Dando uno sguardo al programma, possiamo dire che il cartellone appare stimolante e di sicuro interesse; il 20 Luglio, inaugurerà la rassegna il duo da camera Hanneke Rouw violoncello e Masha Galperina al pianoforte con un programma variegato che spazia da G. Gershwin a S. Rachmaninov, tra S. Prokofiev e F. Mendelssohn fino ad arrivare alle calde sonorità danzanti di A. Piazzolla.

Il secondo appuntamento, che avrà luogo giorno 26 luglio, si affida all’interpretazione della pluripremiata pianista Russa Polina Ushakova su pagine musicali del romantico R. Schumann, del classico J. Haydn e del compositore contemporaneo J. Corigliano

Apre il mese di Agosto il recital pianistico della greca Nefeli Mousoura con un programma vivace dai temi classici di W.A. Mozart a scene dai colori sfumati di C. Debussy fino a itinerari musicali, dai richiami italiani, di F. Liszt.

Poetico e sognante è il duo recital a quattro mani formato dalla pianista Sofia Vasheruk e Denis  Zhadanov. Insieme, giorno 7 Agosto, celebrano in musica capolavori di tutti i tempi dalle “Danze polovesiane del Principe Igor” di A.P. Borodin alle note suites di P.I. Tchaikovsky  da la “Bella addormentata” al “Lago dei Cigni”.

 Dedicato interamente al musicista e compositore A. Scriabin, considerato tra i più enigmatici del ventesimo secolo, è recital della pianista Elina Alkserud.

Giunti al 22 Agosto, la scena si apre al duo composto da Xiaoqin Yu al violino e Anna Hong al pianoforte. Interpreti di un programma dallo stile classico di W. A. Mozart e L. van Beethoven, a sonorità ricche di sfumature dal carattere francese di C. Debussy e caleidoscopiche di C. Saint-Saëns.

Il 28 Agosto, per il settimo appuntamento della I edizione “I concerti di Palazzo Branciforte”, ancora un duo da camera che vede l’australiana Amalia Hall al violino, accompagnata dalla pianista francese Stèphanie Elbaz portare alla memoria capolavori tra le forme classiche di L. van Beethoven e W.A. Mozart allo spirito profondamente romantico di J. Brahms.

Il 4 Settembre chiudono la rassegna la sassofonista Puck van der Hoeven e Andrey Nesterenko al pianoforte. Protagonisti di un viaggio musicale, dalle sonorità moderne e contemporanee, descrizioni di paesaggi, luoghi e tradizioni dai temi musicali esotici: da A. Desenclos a ritmi di A. Piazzola passando tra le musiche attuali del siciliano G. Ricotta, alle melodie senza tempo di C. Saint-Saëns.  

I concerti avranno luogo a Palazzo Branciforte presso la strada centrale interna e saranno tutti gratuiti.

L’Ingresso sarà consentito fino ad esaurimento dei posti.

Sul sito della Fondazione Sicilia (fondazionesicilia.it) tutti i dettagli del programma.

I concerti sono ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti.