Programma
Info: +39 3664226337
Dicembre
04
Dicembre
05
Dicembre
06
Dicembre
07
Dicembre
08
Dicembre
09
Dicembre
10
Dicembre
11
Dicembre
12
Dicembre
13
Dicembre
14
Dicembre
15
Dicembre
16
Dicembre
17
Dicembre
18

15 Dicembre 2017
ore 19:30
Nadejda Tzanova

Nell'ambito di questo incontro l'artista, oltre a presentarsi al pubblico del Cha, sarà a disposizione per condividere momenti di musica della propria vita artistica. In questa occasione seguirà alcuni brani del concerto previsto per Palermo Classica.

NEWS del 25/11/2017

Siamo felici di comunicare alla nostra città di Palermo, ed in particolare al nostro pubblico, che dopo 7 anni il Festival Internazionale Palermo Classica ha nominato Arman Tigranyan nuovo Direttore Artistico e Direttore Principale stabile della Palermo Classica Symphony Orchestra a partire dall’VIII edizione del Festival Estivo 2018.

La scelta di nominare un nuovo direttore artistico e musicale, nasce dalla volontà di rinnovare lo spirito progettuale del festival e, soprattutto, dall’esigenza di volerlo rilanciare sul piano internazionale, come una delle iniziative musicali estive tra le più importanti e stabili a livello nazionale.

Arman Tigranyan ci è apparsa subito la figura più idonea per occupare questo ruolo, non solo per essere un musicista di grande talento artistico, ma soprattutto per la sua conoscenza musicale e competenza manageriale.

Tale consapevolezza non è dedotta dal solo curriculum, che peraltro risulta essere piuttosto singolare per la quantità di studi ed esperienze professionali accumulate, ma prevalentemente dal rapporto di collaborazione ed intesa che si è creato in occasione della VII edizione del festival, nell’ambito del quale Tigranyan diresse con assoluta padronanza tecnica e ammirevole sensibilità musicale il concerto per pianoforte e orchestra di P. Tchaikovsky e la Sinfonia numero 1 di Brahms.

In tale circostanza, Tigranyan è stato capace di esprimere spontaneamente le potenzialità del Festival, mostrandone la validità artistica e progettuale. Il suo talento, la sua conoscenza e la sua rete di contatti saranno utili per far crescere il Festival, insieme al team di Palermo Classica, affermandolo tra i più stimati in Italia e in Europa.